mercoledì 20 marzo 2013

Cupcake al tiramisù


Eccomi di nuovo qui a scrivere un post dopo tanto tempo. 
Casualmente, sono tornata proprio nel giorno della festa del papà, quindi prendo l'occasione per fare tantissimi auguri a tutti i papà del mondo e a tutti i miei fan che sono papà.
In quest'ultimo periodo ho affrontato parecchi ostacoli e per un po' sono stata assente sia sul blog che sulla mia pagina Facebook, avevo bisogno di tempo per pensare, ma eccomi qui, ancora presente, per voi.
Dopo aver postato la fotografia di questi cupcake (un alter ego del normale tiramisù) sulla mia pagina Facebook e Instagram, ho riscontrato che hanno avuto un enorme successo e tantissimi di voi mi avete chiesto la ricetta "segreta": eccola qui!
(Ho trovato questa ricetta sul blog delle sorelle Maci (Sorelle in pentola), a mio parere il miglior blog di cucina.)

Ricetta per 12 cupcakes:
125 g di burro
125 g di zucchero
125 g di farina 00
2 uova
1 cucchiaino di lievito
Mezza tazzina di caffè amaro
1 cucchiaino di vaniglia

Per il frosting:
250 g di mascarpone
3 cucchiai di zucchero a velo

Per decorare:
Cacao amaro
Granella di zucchero
Granella di cioccolato

Mixare il burro a temperatura ambiente con lo zucchero e aggiungere un uovo alla volta e la vaniglia.
Setacciare insieme la farina e il lievito all'interno del composto e continuare ad impastare.
Miscelare il caffè all'impasto fino ad ottenere una consistenza liscia e cremosa.
Riempire i pirottini per i due terzi con l'impasto (io mi regolo usando un cucchiaio del mestolo da gelato).
Infornare per 20-25 minuti a 170°.
Mentre l'impasto è in forno, mischiare insieme il mascarpone con lo zucchero a velo setacciato e lasciarlo riposare in frigo per circa 30 minuti.
Una volta che i cupcake saranno freddi, utilizzando una sac à poche, decorare a piacere con il frosting, la granella e una spolverata di cacao amaro.

Fatemi sapere se provate a fare questa ricetta o se alcuni di voi hanno delle ricette alternative ai normali cupcake!
Scommetto che tantissimi di voi sono degli appassionati di questi dolci deliziosi, ma scommetto che pochissimi di voi sanno la vera storia.

Il termine cupcake viene usato per la prima volta in America alla fine del 1700 per indicare una  “torta da cuocersi in piccole tazze (o coppe)”.

Ad inizio ‘800 si crea una distinzione tra il termine cupcake e cup cake, dove il primo denota le piccole tortine cotte in contenitori grandi come una tazza da the, mentre l’uso del termine “cup cake” segna una rivoluzione nel mondo delle ricette americane e viene usato per distinguere tutte quelle torte in cui gli ingredienti sono misurati a tazze di misura standard (cups) invece che a peso (pound cake), come era sempre avvenuto fino ad allora.

Le cupcake si affermano rapidamente in America per la semplicità nella realizzazione e per la velocità di cottura: per capire quanto questo fosse importante, provate ad immaginare come le donne dovessero ingegnarsi per cucinare in un’epoca in cui, invece di disporre dei moderni forni a gas e ventilati con timer incorporato a cui noi siamo abituate, si doveva prima andare a fare legna e in cui la cottura di una normale torta richiedeva talmente tanto tempo e lavoro che alla fine, c’erano buone probabilità che riuscisse pure bruciata!
Dall’Ottocento ad oggi, le cupcakes si sono evolute in infinite varianti di ingredienti, colori e decorazioni; sicuramente però la popolarità maggiore è dovuta all’apparizione in show televisivi Americani, in primis Sex and the City, dove le cupcakes di Magnolia Bakery sono diventate fonte di ispirazione per la nascita di tanti altri forni che oggi si dedicano spesso in esclusiva alla produzione di questi piccolo capolavori del gusto. 

Bè non ci resta che far diventare la nostra cucina la nuova "Magnolia Bakery" sbizzarrendoci con tantissime varianti!
Un dolce abbraccio a tutti!


10 commenti:

  1. CHE DOLCETTI MERAVIGLIOSI!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. mamma mia... sembrano buonissimi! stasera ho preparato una crostata ma in futuro provero' a prepararli!
    un bacione carissima Vero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Mari come sempre!!
      Un bacione grande

      Elimina
  3. Ciao! Sembrano buonissimissimi!!! Che fame... ci starebbe un cupcake proprio adesso come merendina di metà mattinata... :)

    RispondiElimina
  4. Che meravigliosa bontà!!!
    Cinzia

    RispondiElimina