mercoledì 16 ottobre 2013

Gnocchi di ricotta e zucca

Quando sento la parola "Halloween" mi vengono in mente subito le zucche, infatti le zucche intagliate sono il simbolo per eccellenza di Halloween.
La zucca intagliata prende il nome di Jack o’ lantern poichè è legata ad una leggenda irlandese che narra la storia di Stingy Jack, un vecchio ubriacone che dopo aver raggirato il diavolo la notte di halloween, al momento della sua morte fu rifiutato dal paradiso a causa della sua vita sregolata e dedita all’alcool e costretto a presentarsi alle porte dell’inferno venne cacciato dal diavolo stesso che gli tirò addosso un tizzone ardente. La leggenda narra che Jack, per farsi luce tra le tenebre, infilò il tizzone in una rapa che stava mangiando, e da allora vaga alla ricerca di un posto dove andare in attesa del giorno del Giudizio.
Quando gli Irlandesi, in seguito alla carestia delle patate del 1845, abbandonarono il loro Paese e si diressero in America, portarono con sé questa leggenda e, poiché le rape non erano in America così diffuse come in Irlanda, le sostituirono con le più comuni zucche.
Da allora, la zucca intagliata con la faccia del vecchio fabbro e la candela all’interno, è il simbolo più famoso di Halloween e viene preparata ormai in tutto il mondo.
Per l'occasione ho deciso di comprare una zucca e di preparare questi gnocchi, buonissimi e veloci da fare.


Ingredienti
1kg di zucca
3 uova
130 g di parmigiano reggiano
300g di ricotta
farina q.b.

Procedimento
Pelare, svuotare e tagliare a cubetti la zucca. 
Mettiamo i cubetti nel microonde a 850W per 15 minuti. 


Schiacciamo la zucca con la forchetta e lasciamo raffreddare.
Intanto procuriamoci la ricotta, il parmigiano e le uova.


Quando la zucca si è raffreddata aggiungere gli ingredienti e mischiare.
Aggiungere la farina quanto basta per rendere l'impasto consistente.


Formare delle palline aiutandoci con la farina, ed ecco pronti i nostri gnocchi.


Facciamo bollire dell'acqua salata (con due cucchiai di olio) in una pentola e quando bolle versiamo gli gnocchi.
Quando vengono a galla, scoliamoli e mantechiamoli con un po' di burro e salvia.

PER SAPERNE DI PIU'
La zucca è originaria dell'America Centrale (Messico), infatti, con il pomodoro e la patata è diventato un ortaggio di importante valore alimentare dopo la scoperta dell'America.
La zucca è comunemente usata nella nostra cucina: oltre alla polpa di zucca, se ne mangiano i fiori, e anche i semi, opportunamente salati.
Si accosta magnificamente con il burro, gli spinaci, i formaggi, la salsiccia, i funghi e i tartufi.


Fatemi sapere come fate gli gnocchi, a me piace mettere nell'impasto la ricotta perché li rende più soffici e gustosi.
Buon appetito!

6 commenti:

  1. Sai una cosa Veronica? Mi è venuta una fame tremenda! Nn li ho mai fatti, ma ci voglio provare!
    Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AHAHHA scusami Cinzia!!! :D
      Sono felicissima buona giornata!! :D

      Elimina
  2. Mmm che fame.. Io adoro l'abbinamento ricotta-zucca, specialmente in autunno :) li proverò sicuramente!

    RispondiElimina
  3. Ok io adoro gli gnocchi... e adoro la zucca... dovrò provare la tua ricetta!!! ;)

    xx
    Laura
    http://www.pursesandi.net

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Laura!!
      Grazie mille di essere passata!
      Un abbraccio

      Elimina